cassonetto_caritas

Anzio, 17 febbraio 2016 – Il Cassonetto per gli abiti usati di via dei Gelsi a Lido dei Pini, questa mattina è stato vandalizzato per rubare i vestiti destinati alla Caritas o comunque alle strutture che gestiscono i vestiti usati destinati ai più bisognosi.

Il primo pensiero è sicuramente quello di condannare questo gesto, ma il secondo è sicuramente quello di pensare alla disperazione di chi si rende protagonista di un simile atto.

Quale povertà e quale situazione esasperata, possono portare una persona a scassinare il cassone giallo per rubarne il contenuto?

A differenza di quanto si possa pensare, questo tipo di furti è sempre più frequente. Non a caso, in alcune città sono stati spostati in posti più sicuri e controllati anche da telecamere.

Questi furti sono indice di una povertà sempre più diffusa e dilagante nel nostro “bel paese”. Forse tutti noi, compresi coloro che ci rappresentano in Parlamento, dovremmo iniziare a pensare a qualche soluzione per attenuare il degrado in cui ci troviamo.